La musica è sicuramente una delle arti più apprezzate e diffuse. Nel corso del tempo essa è cambiata notevolmente: i ritmi sono cambiati, ma anche gli stessi generi, per dar vita a qualcosa di nuovo. C’è chi apprezza questo cambiamento e chi invece disprezza totalmente, l’importante però è rimanere sintonizzati. Oggi, come avrete capito, ci occupiamo di musica e vediamo insieme tutto su Phil Marks: ecco tutto quello che c’è da sapere.

Nel corso del tempo la musica è cambiata totalmente. I generi non sono più quelli di una volta e chi è legato alle vecchie tradizioni deve per forza evolvere. Uno degli artisti sicuramente di maggiore successo in questo ultimo periodo è proprio Phil Marks: vediamo insieme di chi si tratta.

Chi è

Filippo Martignon, anche conosciuto con il nome d’arte di Phil Marks, è un noto artista di Treviso. Phil nel giro di pochissimo tempo è riuscito a conquistare un pubblico davvero vasto, nonostante si tratti di un ragazzo giovanissimo. Sin dall’infanzia, infatti, si appassiona alla musica da subito, cominciando a strimpellare la chitarra dall’età di undici anni. Appena compiuta la maggiore età, comincia a pubblicare le cover sulla piattaforma di YouTube ottenendo da subito un buon riscontro.

Uno degli obiettivi primari di Phil è innanzitutto farsi conoscere, organizzare concerti proprio nella realtà della città di Treviso.

La carriera

La carriera di Phil comincia proprio all’età di diciotto anni, quando comincia ad organizzare anche le sue prime esibizioni, facendo parlare di sé. Il vero slancio è fornito proprio dalle piattaforme online, che gli garantiscono discreto successo sin dalle prime pubblicazioni. Emblematico è il caso della canzone “La Vida“, che su YouTube tocca 68.000 visualizzazioni. Ma Phil si fa conoscere anche su altre piattaforme, quali Deezer e Spotify.

L’esperienza a Sanremo

Qualcosa cambia nella vita di Phil: Phil viene contattato dalla tutor Elisabeth Calise, che gli propone di partecipare a “Casa Sanremo Live Box“. Il 31 Gennaio, quindi, Phil si esibisce sul Palco del Palafiori con il singolo “Mai Più Lontano“, tratto dall’omonimo album che ha raggiunto le 50.000 visualizzazioni.

L’esperienza con Janax

L’esperienza a Sanremo maturata a Gennaio, porta Phil ad una grande collaborazione. Phil, infatti, viene contattato dal producer Janax che si offre per realizzare la base della nuova canzone, così come di occuparsi della distribuzione. E’ proprio da questa collaborazione che nasce la canzone Cuba (bam bam), che ad oggi tocca il grandioso record di 80.000 visualizzazioni.

Il testo parla proprio della stagione più calda e di come questa può diventare meravigliosa proprio grazie all’amore.

Il mondo della musica è sicuramente uno dei più importanti: a tutti noi, infatti, piace cantare o suonare, peccato che non tutti nascano con questo importante dono. Perché fare musica, sin dall’antichità, è stata sempre considerata un’arte e proprio per questo motivo essa va celebrata. Oggi, come avrete ben capito, ci occupiamo di arte ed in particolar modo dei migliori eventi Rock a Milano 2022: vediamo insieme tutto quel che c’è da sapere.

Almeno una volta nella vita abbiamo sperimentato la gioia di essere dei rockettari: il Rock, infatti, è da sempre uno dei generi più ascoltati che nonostante il tempo, continua a rimanere e perseverare nei nostri cuori. Se pensiamo al Rock, tuttavia, la prima cosa che ci viene in mente è proprio l’Inghilterra o gli Stati Uniti. Seppur il Rock sia nato proprio in queste nazioni, anche in Italia ci facciamo valere e abbiamo fra i migliori eventi dedicati al Rock, vediamo proprio quelli su Milano.

I migliori eventi a Milano

Nonostante non ci troviamo nella grande Capitale, anche Milano si fa valere e porta avanti una programmazione di grandissimo successo, che solamente in una città del genere poteva trovarsi. Gli I-DAYS 2022 di Milano, infatti, fanno da sempre sognare.

La programmazione

La programmazione prevista per gli I-DAYS di Milano è la seguente:
Giovedi 9 Giugno 2022:
16:00 Apertura porte;
17:15 Ego Kill Talent;
18:30 The Amazons;
19:45 The Struts;
21.30 Greta Van Fleet.

Sabato 11 Giugno 2022:
09:00 Apertura foyer;
13:00 Apertura porte;
17:15 Kennyhoopla;
18:30 Mother Mother;
19:45 Rkomi;
21:30 Imagine Dragons;

Mercoledi 15 Giugno 2022
Orari da annunciare
Amyl And The Sniffers;
Weezer e Green Day.

Le tappe più attese

Le tappe più attese sono sicuramente quelle degli Imagine Dragons e quelle dei Green Day: Billie Joe Armostrong e la sua band portano in Italia il loro ultimo album “Father of All Motherfuckers“.

Artisti emergenti

Una sezione che di certo riscontrerebbe largo successo è proprio quella dedicata agli artisti emergenti: sul palco degli I-DAYS abbiamo visto indubbiamente artisti di successo. Uno dei cantautori, in Italia, che sta riscuotendo maggiore successo è proprio Gioacchino Fittipaldi con il suo singolo “Il Boschetto alla Rovescia”. Questo singolo racconta le storture e gli abusi perpetrati alle donne, con un occhio critico e di rilievo. Gioacchino vanta davvero notevole esperienza, la sua carriera comincia rivisitando quelli che sono i grandi cantautori della musica italiana, come Fabrizio De Andrè e Battisti. Il suo talento si fa sentire da subito, tanto da finire a Sanremo, nella categoria delle giovani proposte.

Daniela Pobega Canta l'Inno di Mameli - Una Nuova Interpretazione d'Autore.

In Italia vi sono tantissimi cantanti di livello che cercano ogni giorno di sfruttare le loro abilità canore per poter cercare di ottenere successo e raggiungere la maggior quantità di pubblico possibile. E’ certo una cosa non semplice, vista la competizione presente in questo settore dell’arte. I vari generi canori sono infatti sicuramente stati approfonditi e analizzati in lungo e in largo e con l’influenza del mercato musicale straniero è davvero una missione spesso impossibile per i cantanti italiani riuscire a stabilirsi sulla scena. Solo chi riesce ad utilizzare al meglio le migliori tecniche di web marketing, ma ancora di più chi possiede davvero qualità canore incredibili ha un successo rilevante.

Daniela Pobega è una Cantante dalla Voce Incredibilmente Armonica.

Tra i migliori cantanti presenti in Italia, ma in grado anche di sconfinare nel panorama musicale internazionale, vi è sicuramente la nota Daniela Pobega. Questa giovane e bravissima cantante, nata in Brasile ma cresciuta a Trieste, ha costruito la sua carriera sulla sua voce unica e sulla sua capacità di interpretare diversi personaggi. La specialità di Daniela è infatti il settore del Musical Theatre, dove ha ormai un’esperienza decennale. Ha cominciato interpretando la Fata Turchina nel musical Pinocchio, dove cantando alcuni brani dei Pooh ha mostrato per la prima volta a tutti il suo talento innato. Da quel momento ha avuto numerose altre esperienza interessanti in Italia, tra cui partecipazioni a musical quali: Jesus Christ Superstar, Rag Time, Peter Pan, e Flash Dance.

Daniela Pobega Canta l'Inno di Mameli - Una Nuova Interpretazione d'Autore.

Grazie però alla sua poliedricità ha avuto modo di cantare anche in diversi paesi stranieri, dove ha avuto e tuttora ha un successo inaudito. Daniela Pobega ha lavorato infatti a Madrid nel musical de Il Re Leone, interpretando la leonessa Nala. E’ stata anche leading singer nel musical Dirty Dancing a Londra dove ha cantato “The Time of My Life”. La cantante diffonde la sua musica anche su YouTube, dove è possibile trovare tutti i suoi brani sul canale Daniela Pobega Official. Tra i video più visualizzati vi sono sicuramente le sue cover, nelle quali si diletta nell’interpretazione di brani famosi impiegando tutta la sua creatività e la sua immaginazione. Un esempio recente è sicuramente quello di Let it Go del cartone animato Frozen.

L’Interpretazione di Daniela Pobega dell’Inno di Mameli è già una Hit.

Tra i brani più recenti ve ne è però uno davvero importante, che rappresenta chiaramente il forte legame di Daniela Pobega con l’Italia. Si tratta della sua interpretazione dell’Inno di Mameli, che ha condiviso in occasione del 2 giugno, per il 72° anniversario della festa della Repubblica Italiana. Le poetiche parole di Mameli risultano ancora più enfatizzate dalla bravura di Daniela, che con l’armonia della sua voce musicale riesce a trasportare davvero l’ascoltatore in una realtà diversa, migliore. L’inno cantato da Daniela è un monito a tutti gli Italiani per rimanere uniti, anche in un periodo di crisi come questo. Il video è stato pubblicato anche su Facebook, sul profilo di Daniela, che è ovviamente molto attiva su tutti i social. Si tratta di un’artista unica, una gemma preziosa della musica italiana amata anche all’estero.

Foto Musical

andrea bocelli biglietti

Un artista di livello mondiale, ormai divenuto un simbolo dell’Italia nel mondo, Andrea Bocelli è considerato la più importante figura della tradizione lirica italiana, apprezzatissimo soprattutto in Europa e n America.

La sua carriera, folgorante, inizia tuttavia dopo essersi dedicato agli studi con successo, conseguendo la laurea in giurisprudenza all’Università degli studi di Pisa. Nella sua giovinezza canta in oratorio e pianobar della provincia e il suo talento è lampante quanto la sua vocazione per il canto.

Inizia a farsi conoscere dal pubblico con la musica leggera pubblicando un 45 giri ne 1982, mentre nel 1990 arriva il suo primo contratto discografico con la Virgin Dischi che ne pubblica il secondo 45 giri.

La svolta per Andrea Bocelli avviene nel 1992 quando in una collaborazione con Zucchero Fornaciari, il quale sta già preparando al grande cantante lirico Luciano Pavarotti il brano “Miserere”, Andrea Bocelli acquisisce notorietà nazionale. Notorietà che gli permette di firmare per l’etichetta “Sugar” di Caterina Caselli.

Nel 1994 vince il Festival di Sanremo tra le nuove proposte, come tenore invece riceverà una parte nel “Macbeth” di Giuseppe Verdi debuttando quindi nella lirica.

Nel 1995 si classifica quarto nella classifica dei big nel Festival di Sanremo con quella che poi diventerà una delle sue canzoni-simbolo, “Con Te Partirò”, che avrà un clamoroso successo tanto da diventare famosa in tutto il mondo grazie a numerose reinterpretazioni fatte da vari artisti stranieri.

Da lì in avanti la vita artistica di Andrea Bocelli è stato un crescendo di notorietà ma soprattutto, c’è stato il riconoscimento a livello mondiale della sua magnifica voce, tanto da valergli decine e decine di aperture di eventi di impatto mondiale come competizioni sportive trasmesse in mondovisione.

Bocelli da luglio di quest’anno all’agosto 2018 girerà per un grandioso tour mondiale, dove le uniche tappe Italiane saranno il 2 e il 3 agosto 2017 a Pisa al Teatro del Silenzio, per poi ritornare in Italia ad Ottobre con la meravigliosa tappa dell’Arena di Verona il 6 e 7 ottobre 2017. In questo tour Andrea Bocelli girerà il mondo in lungo e in largo, e sicuramente per un artista di questo calibro recuperare i biglietti non sarà un’impresa da poco.

Andrea Bocelli Biglietti

andrea bocelli biglietti

I biglietti saranno senza dubbio presi d’assalto, e noi non possiamo che consigliarvi un modo facile e veloce per assicurarvi i biglietti rimasti presenti in vendita sul web: visitando il sito www.ticketpremiere.com e cliccando sul link dedicato al tour di Andrea Bocelli http://www.ticketpremiere.com/5-tour/biglietti-Andrea-Bocelli-Classica-Andrea-bocelli-in-concerto.html basta cliccare sull’evento di interesse per iniziare una facile ricerca dei biglietti. Cliccando sul pulsante biglietti verrà avviata la ricerca di tutti i biglietti disponibili online in ordine di prezzo crescente per avere subito un quadro completo dei migliori biglietti disponibili e al miglior prezzo.

Se poi sarete in viaggio e il vostro soggiorno all’estero coinciderà con le altre date del tour, su www.ticketpremiere.com sono disponibili anche i biglietti delle restanti date di Andrea Bocelli in giro per il mondo, e magari conciliare il vostro viaggio con un concerto di uno degli artisti italiani più amati al mondo.